• 6° Coppa del Mondo ITF
    • Budapest (Ungheria)
    • 11 ottobre 2016 - 16 ottobre 2016

    Grande sotto tutti i punti di vista la 6° Coppa del Mondo ITF che si è svolta a Budapest (Ungheria) dal 11 al 16 Ottobre: grande il numero dei partecipanti (1.852),
    il numero delle nazioni presenti (58), la lista Arbitri officianti (103), le dimensioni del SYMA SPORTS AND CONFERENCE CENTRE, la quantità dei quadrati effettivi tutti aperti in contemporanea (12), il totale di coaches, supporters e dirigenti (1.075) e il numero dei componenti dello staff (100) che hanno lavorato alla perfezione.
    E grande è stato anche il successo ottenuto dagli organizzatori ungheresi che hanno curato in ogni dettaglio tutta la manifestazione.
    La gara includeva competizioni di Forme individuali e a squadra,Combattimento individuale e a squadra, Tecniche di Potenza, Tecniche Speciali e Combattimento Prestabilito per tutte le classi, da 12 anni in poi fino ad includere i Veterani (+46 anni) e per le cinture colorate (blu/rosse) e nere.
    Tutti i dati, i risultati e le classifiche sono visionabili sul sito cliccando poi su Reports (per visionare le griglie di gara), su Classifications e Other Reports.
    Alla manifestazione hanno partecipato 70 atleti italiani, accompagnati dai rispettivi coaches, provenienti da 11 clubs afferenti alla FITAE-ITF:
    TAEKWON-DO SARDEGNA CAGLIARI, BODYLINE TAEKWON-DO PIOMBINO, CREW FIGHTERS NAPOLI, TEAM EVOLUZIONE ROMA, ELITE FIGHTERS ROMA, MIXEDMARTIALARTS AVEZZANO, TEAM STEP TO DANCE GINOSA, SDM TEAM PATAVIUM PADOVA, TAEKWON-DO DI MARCA TREVISO, TEAM SANTANIELLO CORTONA, RISING HWARANG BUCCINASCO.
    I nostri Arbitri selezionati dalla ITF sono stati i Master Stefano Minotti e Fabrizio Contini ed i Maestri Andrea Cendron e Enrico Berton, che hanno lavorato con il solito grande impegno e dedizione.
    Parti di Fitae-ITF anche nei vertici organizzativi della gara con GM Bos in qualità di ITF Director a supervisionare tutto l'evento, e Master Giovanni Cecconato nel Comitato Arbitrale ITF. Addetta al servizio e assistenza VIPs l'Istr. Helena Hanhikangas il cui apporto ed esperienza sono stati fondamentali per il corretto svolgimento di tutti gli impegni in programma.
    Presenti il Presidente GM Pablo Trajtenberg, tutto il C.D. della ITF, i Grand Masters e altri VIPs alla cerimonia di apertura cui hanno preso parte fantasisti acrobati con fiaccole, danzatori folk, spettacoli con fruste tipiche usate nelle campagne ungheresi e gruppo rock che si è esibito dal vivo.
    Notevoli i risultati riportati dai nostri atleti che ci hanno permesso di raggiungere l'ottavo posto, su 58 nazioni partecipanti, vincendo 6 ORO, 9 ARGENTO e 7 BRONZO.
    Strepitosi i risultati di Lucas Saccomanno che, con l'oro nel combattimento e il bronzo nelle forme I dan, è primo a pari merito nella classifica Migliore Atleta Pre-Junior Cinture Nere e della Maestra Silvia Farigu che, con l'oro nelle forme 4-6 dan e il bronzo nel Combattimento, si posiziona al terzo posto fra le Migliori Atlete Senior Cinture Nere.
    Formidabili i successi riportati dal Team EVOLUZIONE del M° Picchi che vince 2 ARGENTO, nelle forme a squadre maschile pre-junior cint nere e con Alessio Langella nel combattimento individuale junior blu/rosse, 2 BRONZO con Ilaria Osso Forme pre-junior cint nere e Claudio Cocco combattimento -52 kg, ed un prestigioso ORO nel combattimento a squadre maschile junior cinture blu/rosse, confermando così un successo perseguito da tempo con tenacia.
    La ASD Taekwon-Do Sardegna si riconferma quale fucina di grandi atleti e si posiziona al 21° posto su 157 società partecipanti con 1 ORO, 3 ARGENTO e 2 BRONZO:
    Silvia Farigu con ORO Forme 4-6 DAN e BRONZO Comb. -50 kg senior, Christian Oriolani con ARGENTO in Comb -78 KG Adv. Senior e BRONZO Forme 4-6 dan Adv. Senior, Mattia Spano con ARGENTO in Tecniche di Potenza Senior C. Nere (72 atleti in gara!) e la coppia S. Farigu e Chiara Loi con ARGENTO in Comb. Prestabilito Senior C. Nere. che ci ha fatto sognare l'oro sfumato per un'incertezza.
    Il gruppo Taekwon-Do Di Marca (TV) ha riportato ben 2 ORO e un ARGENTO. Sul gradino più alto Agustin Campagnolo che, nella cat. Junior II dan, vince di misura sui 30 avversari e Matteo Bernardi nel combattimento senior cat. Blu/rosse. Una menzione particolare per Renato Salvalaggio (ASD CIPAS), classe 1963 (!), che con costanza da 3 anni si dedica al Taekwon-Do e conquista un inaspettato argento nel combattimento Veteran cint. Blu/Rosse. Sicuramente un grande esempio e stimolo per tutti coloro che pensano di essere ormai "anziani".
    Anche il gruppo ASD Rising Hwarang del Master Saccomanno ottiene ottimi risultati con 1 ORO, 1 ARGENTO e 2 BRONZO. Oro e 1 Bronzo per Lucas Saccomanno in comb. c.nere pre-junior -52kg e in Forma I dan pre-junior - piazzandosi al 1° posto in classifica generale maschile pre-junior c.nere -, Argento e 1 Bronzo per Luca Pecchia in Comb. c.nere junior -68 kg (42 atleti in gara) e in Forma I dan junior in una categoria composta di ben 120 atleti!
    Gli ExtremeFighters Roma, con il coach M° Leandro Iagher, conquistano un ARGENTO con Timothy Bos nel combattimento senior -63 kg in una categoria di 71 atleti. Finale tiratissima con Julio Cesar Carlos, blasonato atleta USA, terminata con round di spareggio con un po' di amaro in bocca per una vittoria sfumata anche per un paio di blitz non assegnati. Rimane la soddisfazione per gli innumerevoli complimenti ricevuti e le immagini registrate che sono rimbalzate sui social.
    Il gruppo di Ginosa, ASD Step to Dance, sempre presenti nelle manifestazioni internazionali e guidati dai fratelli Alessandro e Leonardo Di Franco, ha arricchito il nostro medagliere con 1 BRONZO vinto da Giuliano Pirrazzo nel comb. senior cinture Blu/Rosse -85 kg.
    Altri risultati di prestigio da parte degli atleti padovani della ASD SDM PATAVIUM, diretta dal M° Alessandro Boscari, sotto la guida del coach Istr. Francesco Milli: 1 ORO vinto da Giorgio Barbiero nel comb. Senior Blu/Rosse - 85 kg e 1 ARGENTO con Martina Nalesso nel comb. Junior Blu/Rosse - 55kg.
    La manifestazione si è chiusa poi con la cena di gala in una location prestigiosa ed elegante nel centro di Budapest e con il tradizionale party per gli atleti.
    Concludiamo complimentandoci con tutti i partecipanti della delegazione italiana per il comportamento ineccepibile e l'ottimo livello tecnico. Complimenti anche a coloro che, pur non raggiungendo il podio, si sono cimentati con grande serietà e che sicuramente faranno fruttare nel futuro l'esperienza acquisita in questa importantissima 6° Coppa del Mondo ITF. Trovarsi in una struttura di quelle dimensioni, con 12 quadrati attivi contemporaneamente, fianco a fianco con atleti conosciuti e di successo, non è sicuramente cosa facile per nessuno e maggiormente per atleti più giovani e con poca esperienza internazionale che ci hanno però dimostrato di nuovo quanto la passione e l'allenamento siano determinanti.
    Un ringraziamento va anche ai nostri sponsor TOP TEN ITALIA e ACQUA DOLOMIA che hanno accompagnato gli atleti Azzurri con l'attrezzatura e gli indumenti specifici per i nazionali.
    Grande occasione per tutti quella di conoscere Budapest, città affascinante e ricca di storia, di allacciare nuove amicizie con persone provenienti da tutte le parti del mondo e di rivedere vecchi amici.
    Appuntamento alla prossima Coppa del Mondo ITF nell'Ottobre 2018 in Australia, un'occasione da non perdere per confermare i risultati acquisiti e per visitare la terra "down under" (a testa in giù).

  • Corso per Sahyun, Sabum e Busabum
    • Roma
    • 01 ottobre 2016 - 02 ottobre 2016

    Presso l'Hotel Princess a Roma si sono tenuti i Corsi per Sahyun Sabum e Busabum per la stagione sportiva appena iniziata 2016-2017.
    Presenti il Direttore Tecnico Nazionale GM Bos con tutti i Masters italiani e l'intero C.D. della FITAE-ITF, nelle due sale messe a disposizione per gli allenamenti gli oltre 80 insegnanti provenienti da tutta Italia hanno potuto condividere la pratica e l'apprendimento in ogni sfaccettatura.
    Sia sabato che domenica mattina, allenamento per soli Master tenuto da Gran Master Bos in persona, con ripasso e approfondimento tecnico delle forme di più alto grado. Negli altri appuntamenti si sono avvicendati nell'insegnamento gli specialisti, Master Cecconato per lo step sparring, Master Santaniello per il programma Kids, Maestro Ambrosino per la preparazione atletica.
    Grande partecipazione ed entusiasmo da parte dei presenti che rispondono con energia tanto alle fasi di riscaldamento tenute da GM, quanto alle fasi di studio e perfezionamento del bagaglio tradizionale di TUL in cui i diversi Master hanno portato il loro contributo alla crescita del corpo docente della nostra organizzazione.
    Menzione speciale e un plauso alla straordinaria perseveranza di Daniele Ceccarelli cintura nera III dan, ancora nel pieno recupero dopo il gravissimo incidente che lo ha coinvolto un anno fa. Non solo è stato presente ma ha partecipato in dobok a tutti gli allenamenti, un esempio di spirito indomito e perseveranza superiori da cui tutti possiamo trarre ispirazione, un membro della nostra grande Famiglia che ci insegna come affrontare le difficoltà che la vita ci porta.
    Sabato sera cena di Gala e domenica pomeriggio l'assemblea dei soci alla quale hanno partecipato anche il Dott. Maulu, Segretario Generale ASI Nazionale, e il Dott. Fabio Romei, commercialista esperto in gestione dell'associazionismo sportivo.