• Corso Formativo Tecnico Nazionale
    • Campocroce di Mirano (VE), Casatenovo (LC), Arezzo, Terracina (LT), Sarroch (CA)
    • 10 gennaio 2016

    La nuova Commissione Tecnica FITAE-ITF , concepita dal DTN GM Bos per coinvolgere, integrare e utilizzare le capacità e l'esperienza di tutti i Master della nostra organizzazione, insieme a tutti i partecipanti e gli organizzatori, sono i protagonisti del primo appuntamento del 2016 che si è aperto con il Corso Formativo Tecnico Nazionale, svoltosi simultaneamente in Lombardia, Veneto, Toscana, Lazio e Sardegna.
    Un totale di 433 atleti hanno preso parte a questo importante evento per il loro percorso tecnico-formativo, con punte massime di partecipazione in Veneto e Toscana.
    Il programma del corso, da svolgersi in 6 ore di allenamento, era stato preparato dettagliatamente in un incontro precedente tra GM Bos e tutti i Master con l'obiettivo di uniformare l'insegnamento ed arricchire il bagaglio tecnico e la preparazione di tutti gli aspiranti a passaggio di grado da I dan in poi, ed è stato focalizzato sulla revisione di tutto il programma relativo alla parte tradizionale della nostra Arte.
    I docenti sono stati distribuiti nelle varie sedi e le sessioni sono state organizzate dai membri del CD e da referenti locali.

    • Veneto: Master Fabio Iovane e Luca Maragoni, organizzatori i Maestri Alessandro Boscari e Omar Carli con l'Istr. Francesco Milli.
    • Lombardia: Master Carmine Caiazzo e Alessandro Cavidossi, organizzatori il M° Francesco Garofalo e Istr. Marco Gigante.
    • Toscana: Master Orlando Saccomanno e Stefano Minotti, organizzatori i Maestri Rachele Fogli, Grazia Nenciati, Emanuele Manno, David Capolongo e Daniele Luconi.
    • Lazio-Campania: Master Ciro Cammarota e Ernesto Santaniello, organizzatori i Maestri Gianluca Amato e Lisa Reale.
    • Sardegna: Master Fabrizio Contini e Master Sergio Sergi, organizzatore il Maestro Dino Denei.
    Master Giovanni Cecconato, da molti anni in prima linea nella CT, ha deciso di lasciare ad altri l'onore e il piacere dell'insegnamento pur presenziando e collaborando alla sessione in Veneto mentre Master Gilberto Ruzza, per motivi di salute non ha preso parte attiva, ma è stato ugualmente partecipe in Veneto. Master Mario Prebenda ha collaborato invece alla sessione riservata al gruppo Lazio-Campania.
    Grande l'entusiasmo di tutti i partecipanti che hanno potuto usufruire delle diverse esperienze dei nostri Master e delle loro conoscenze tecniche acquisite in anni di studio e di pratica. Sicuramente gli atleti hanno ricevuto un aiuto in più per la preparazione del programma di esame concernente il proprio grado.
    Abbiamo interpellato i docenti stessi per trasmettere direttamente le loro impressioni su questo evento.
    Emozionante, è la prima parola che ci viene in mente ripensando a quanti erano in fila ad aspettarci. In molte occasioni ci siamo trovati di fronte a una sfida, questa volta tuttavia era diverso. Abbiamo affrontato l'opportunità che il nostro GM Wim Bos ci ha dato con umiltà e determinazione. I tanti anni di allenamento e le esperienze fatte sono venute fuori, il feedback ricevuto è stato straordinario. Possiamo affermare che è stato un successo!
    Master Iovane e Maragoni (Veneto)
    Sono felice ed onorato di avere avuto l'incarico di docente in Lombardia dove ho sostenuto gli esami di passaggio a 6° e poi a 7° dan. L'accoglienza calorosa,la passione e la voglia di migliorare dei partecipanti mi ha stimolato e permesso di dare il massimo nella mia prima uscita come Master registrando molta emozione e soddisfazione.
    Master Cavidossi (Lombardia)
    Ho trascorso una giornata meravigliosa con atleti ed insegnanti di grande valore tecnico. Riscontrare in tutti la passione per la nostra Arte è sempre tuttavia la risposta più soddisfacente come insegnante. Ringrazio gli organizzatori del corso che si sono prodigati per l'ottimo svolgimento del programma.
    Master Caiazzo (Lombardia)
    Una grande famiglia. L'impressione appena entrati nella sala ad Arezzo é stata proprio questa, una grande e bella famiglia, di gente appassionata ed entusiasta di ciò che fa e pratica da anni o da pochi giorni, tutti con lo stesso comune intento di migliorare, ma anche di stare insieme in armonia. Non c'é da stupirsi poiché la nostra Fitae-Itf é veramente un Bellissima Famiglia!!! Ringraziamo tutti dal profondo del nostro cuore.
    Master Minotti e Saccomanno (Toscana)
    Dopo l'iniziale tensione ed emozione, visto l'entusiasmo e partecipazione degli atleti, si è subito instaurata sintonia, voglia di fare un grande lavoro e anche di divertirsi insieme. Tutti i partecipanti sono andati via con il sorriso e personalmente per me è stata una grande soddisfazione . Ringrazio GM Bos che ci ha dato l' opportunità di fare questa esperienza, Master Sergio Sergi per l'ottimo lavoro svolto, i Maestri che sono stati con noi in questa giornata, l'organizzatore dell'evento M° Dino Denei e tutti gli atleti che hanno partecipato.
    Master Contini (Sardegna)
    Ho ricevuto un'accoglienza eccezionale in Sardegna e per questo ringrazio in modo particolare il M° Dino Denei, mio Cicerone nella splendida Cagliari, e la famiglia Palmas che ci ha insegnato cosa voglia dire "ospitalità". Un grazie anche al Master Contini che ha diretto con me il seminario in piena collaborazione e sintonia. Il buon livello tecnico rilevato in Sardegna ci ha permesso di praticare tutte le 24 le forme ed i combattimenti ad 1 e 2 passi senza alcun problema. Del resto con Campioni come il Maestro Silvia Farigu, che è sempre uno spettacolo vedere in azione era scontato... Grazie ancora a tutti gli atleti Sardi, persone veramente speciali che mi avete fatto sentire a casa mia in questi due giorni. Un ringraziamento speciale a GM Bos che ha pensato e strutturato la nuova Commissione Tecnica Nazionale dandoci modo di esprimerci a livello nazionale.
    Master Sergi (Sardegna)
    In modo sintetico vorrei evidenziare l'ottima sinergia e collaborazione, presupposti fondamentali per una grande crescita.
    Master Cammarota (Lazio-Campania)
    Decisamente un'esperienza costruttiva e produttiva. La collaborazione tra due Master con esperienze lavorative diverse, Master Cammarota come tecnico della Nazionale Italiana, Master Santaniello con un bel bagaglio di esperienza internazionale, ha creato un ottimo connubio dove i partecipanti hanno potuto attingere in maniera importante le tecniche che contraddistinguono il Taekwon-Do ITF. Oltretutto evento molto interessante per la contemporaneità dell'evento su tutto il territorio nazionale gestito direttamente da tutti i Master italiani sicuramente competenti.
    Santaniello (Lazio-Campania)
    Bilancio dunque positivo per questo primo evento del 2016, un anno che ci vede protagonisti di fronte a novità e sfide importanti da affrontare insieme.
    Per coloro che non hanno potuto partecipare in questa data, sarà organizzato un corso di recupero diretto da GM Bos il 29 maggio 2016 a Roma.