• A Silvia Farigu il Premio "Nadia Torretti Donna ASI 2016"
    • Roma
    • 25 novembre 2016

    Con grande orgoglio e soddisfazione la FITAE-ITF è lieta di comunicare che l'Azzurra Maestra Silvia Farigu della ASD TKD SARDEGNA di Capoterra (CA), pluri Campionessa Mondiale, Europea e Nazionale di Taekwon-Do ITF sia nella specialità Forme che nel Combattimento, oltre che Azzurra FIKBMS e neo Campionessa Europea WAKO LC -50 kg, è stata insignita del prestigioso premio "NADIA TORRETTI DONNA ASI 2016".
    Il premio, che sarà presentato a Pisa il 27 novembre, viene conferito alla nostra Azzurra con la seguente motivazione:
    "Per aver dimostrato che l'allenamento, la costanza e la passione per il proprio sport portano - senza il ricorso a sostanze distorsive - al raggiungimento di importanti obiettivi, per non essersi mai dimenticata quella componente essenziale di divertimento e gioco che accompagna la pratica sportiva anche quando è finalizzata alla partecipazione ad importanti eventi sportivi."
    L'ASI, Associazioni Sportive e Sociali Italiane, Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI con circa un milione di tesserati, è oggi tra i primi EPS in Italia e rappresenta tutte le discipline sportive tra cui naturalmente quelle Olimpliche. Annualmente l'ASI assegna dei premi a uomini, donne e soggetti che partecipano alla vita dell'Ente e/o che contribuiscono a diffondere lo sport, mostrandone le numerose potenzialità.
    Sono i vincitori di questi premi le eccellenze che ogni anno rendono l'Ente sempre più orgoglioso del suo percorso.
    Pertanto tale riconoscimento conferito alla nostra Campionessa acquista ancora maggior prestigio e dà maggior lustro a lei ed alla FITAE-ITF tutta.
    Ci stringiamo a lei con un caloroso applauso e le porgiamo sinceri complimenti per una carriera sportiva unica e spettacolare che si somma alla sua laurea in Architettura e ad una prossima in Scienze Motorie, una vera forza della natura ed esemplare figlia della terra Sarda.
    Un eccellente esempio di donna e di sportiva che con umiltà, serietà, costanza e dedizione ha raggiunto risultati di primissimo livello di cui essere molto fieri.
    VISIONA QUI LA LETTERA DI CONFERIMENTO DEL PREMIO

  • Allenamento Open Settore Agonisti a Roma
    • 19 novembre 2016 - 20 novembre 2016

    Nel weekend appena trascorso si è svolto, come da programma, il primo Allenamento Open Settore Agonisti a Roma, presso la palestra A.P. Marconi Stella.
    L'allenamento open, per agli atleti da 12 anni in poi a partire da 2° kup, è stato un grande successo. Tutti i partecipanti si sono impegnati al massimo per recepire le informazioni e i consigli che in questi due giorni sono sono stati dati.
    La Commissione Agonisti è soddisfatta della partecipazione e del livello dei partecipanti ed è convinta che, con la collaborazione di tutti si possano raggiungere ottimi risultati avendo come obiettivo primario il Campionato Mondiale a Dublino e il Campionato Europeo a Sofia.
    Questi i dati di partecipazione:

    • NUMERO SOCIETA' PARTECIPANTI: 25
    • NUMERO TECNICI PRESENTI: 18
    ISCRITTI PER SPECIALITA':
    • POTENZA N. 8 ATLETI
    • TECNICHE SPECIALI N. 14 ATLETI
    • COMBATTIMENTO TRADIZIONALE N. 7 COPPIE
    • FORME N. 48 ATLETI
    • COMBATTIMENTO SPORTIVO N. 63 ATLETI
    Ringraziamo tutti i Master, Maestri e Istruttori che credono e appoggiano il lavoro della Commissione Agonisti e che hanno partecipato attivamente alle due sessioni di lavoro. Un ringraziamento particolare va a Master Stefano Minotti che come padrone di casa ci ha accolto e supportato in tutto.
    L'appuntamento è a Padova il 17 e 18 dicembre per il 2° Allenamento Open Agonisti al quale sarete accolti dal M° Iagher e da Master Saccomanno, componenti della Commissione Agonisti, con la supervisione di GM Bos.
    SCARICA QUI LA LISTA DEI PARTECIPANTI

  • Dolomia Italian Open Taekwon-Do ITF 2016
    • Legnano (MI)
    • 12 novembre 2016

    Si è svolto nella giornata di sabato 12 novembre all'interno della struttura del Palaborsani di Legnano (MI) il 2° Dolomia Italian Open, gara internazionale aperta ad atleti di Taekwondo ITF di tutti i livelli e categorie per le specialità di Forme e Combattimento individuale.
    Organizzata e diretta da Gran Master Bos e Master Orlando Saccomanno, la gara si è svolta in due differenti aree. La principale, con 5 quadrati e area per il warm up, ha visto avvicendarsi le gare per juniores e seniores, la seconda con 3 quadrati dedicati alle gare per i più piccoli.
    Importante e decisivo il contributo dello sponsor principale ACQUA DOLOMIA, che sponsorizza anche la nostra squadra nazionale) e degli sponsor tecnici che hanno contribuito a vari livelli alla buona riuscita della gara: MIGHTYFIST, NIKKO-SPORT e FUJI-MAE.
    La gestione informatica delle iscrizioni e della gara stessa è stata curata dal M° Mikhail Vorontsov, dello staff di Master Saccomanno, con il portale online HandleSport da lui stesso creato e gestito. Preziosa la collaborazione di Master Stefano Minotti, responsabile nazionale arbitri, che ha diretto le pool arbitrali e di Master Giovanni Cecconato che ha diretto tutte le gare nella sala dedicata ai più piccoli.
    Prestigiose le presenze di diverse società straniere provenienti da Scozia, Inghilterra, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Svizzera, Galles, Ungheria, Norvegia e Belgio oltre ai moltissimi Italiani a disputare gare di forme e combattimento nelle numerose categorie.
    Spettacolare e divertente l'atmosfera nella sala dedicata alle gare peri bambini dove il tifo e la gioia dei partecipanti era palpabile e gratificante per tutti.
    Una caratteristica di questa gara è la presenza della categoria Elite-Pro i cui vincitori hanno possibilità di disputare il titolo di Grand Champion.
    Spettacolare e combattute tutte le finali ed in particolare quelle delle Elite-Pro fino e delle tre del Grand Champion (-70kg maschile, +70 kg maschile, cat. unica femminile). Ai vincitori è stato assegnato un kit composto da un dobok offerto dalla Mightyfist, un paio di protezioni mani e piedi offerto dalla NIkko-Sport, una tutta ginnica offerta dalla Fuji-Mae ed un premio in denaro di 500 Euro ciascuno offerto dagli organizzatori.
    I Grand Champions che hanno portato a casa il bottino sono stati:

    • SIMONE OLIVA ELITEFIGHTERS ROMA CAT. -70 KG MASCHILE
    • BARTOSZ SLODKOWSKI TEAM DOLNY SLASK POLONIA CAT. +70 KG MASCHILE
    • ANNA PINTON ASD SDM PATAVIUM CAT.UNICA FEMMINILE
    Una nota di eccellenza per Anna Pinton che si laurea Grand Champion dell'Italian Open per la seconda volta consecutiva confermando il suo ottimo stato di forma e la grande grinta che la caratterizza.
    Tutti i risultati sono online http://www.handlesport.com/event/results?id_event=3
    L'accoglienza dello staff di Master Saccomanno, padrone di casa, conferiscono a questo appuntamento una nota di familiarità e l'organizzazione logistica e di gara danno a tutti la possibilità di confrontarsi con avversari di alto livello grazie alla presenza di molti membri di varie Squadre Nazionali europee oltre a numerosi Campioni internazionali.
    Appuntamento al prossimo anno per un nuovo campionato all'insegna del fair play e della marzialità.

  • Assenze da Scuola Giustificate per Motivi Sportivi
    • Roma
    • 09 novembre 2016

    Forse non tutti sanno che le assenze scolastiche dovute a ragioni sportive (gare, stage di allenamento, manifestazioni di vario tipo sotto l’egida delle Federazioni affiliate al CONI) possono venire giustificate e, quindi, non conteggiate ai fini del monte ore obbligatorio previsto da ciascun piano di studi.
    Le norme cui fare riferimento sono la Circolare Ministeriale n. 20 del 4/3/2011 e il DPR n. 122/2009. Vediamo cosa dicono:
    C.M. n. 20 del 4/3/2011 – Validità dell’anno scolastico per la valutazione degli alunni nella scuola secondaria di primo e secondo grado – Artt. 2 e 14 DPR 122/2009

    L’articolo 14, comma 7, del Regolamento di coordinamento delle norme per la valutazione degli alunni di cui al DPR 22 giugno 2009, n. 122 prevede che “le istituzioni scolastiche possano stabilire, per casi eccezionali, analogamente a quanto previsto per il primo ciclo, motivate e straordinarie deroghe al suddetto limite [dei tre quarti di presenza del monte ore annuale, ndr.]. Tale deroga è prevista per assenze documentate e continuative, a condizione, comunque, che tali assenze non pregiudichino, a giudizio del consiglio di classe, la possibilità di procedere alla valutazione degli alunni interessati”.
    Spetta, dunque, al collegio dei docenti definire i criteri generali e le fattispecie che legittimano la deroga al limite minimo di presenza. Tale deroga è prevista per casi eccezionali, certi e documentati. Ad ogni buon conto, a mero titolo indicativo e fatta salva l’autonomia delle istituzioni scolastiche, si ritiene che rientrino fra le casistiche apprezzabili ai fini delle deroghe previste, le assenze dovute a:
    • gravi motivi di salute adeguatamente documentati;
    • terapie e/o cure programmate;
    • donazioni di sangue;
    • partecipazione ad attività sportive e agonistiche organizzate da Federazioni riconosciute dal C.O.N.I.;
    • adesione a confessioni religiose per Le quali esistono specifiche intese che considerano il sabato come giorno di riposo (cfr. Legge n. 516/1988 che recepisce l’intesa con la Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno; Legge n. 101/1989 sulla regolazione dei rapporti tra lo Stato e l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, sulla base dell’intesa stipulata il 27 febbraio 1987).
    Per le assenze dovute allo svolgimento della pratica sportiva agonistica si rimanda altresì alla nota n. 2065 del 2 marzo u.s., richiamata dalla Circolare 20/2011 dello stesso M.I.U.R.
    COSA FARE, QUINDI?
    La società sportiva per la quale è tesserato l’atleta dovrà redarre su carta intestata un certificato, da consegnare presso la segreteria scolastica con qualche giorno di anticipo rispetto all’assenza prevista (meglio una settimana prima). Tale certificato dovrà riportare il nome esatto dell’Associazione Sportiva, la Federazione cui è affiliata, nome e cognome dell’atleta interessato, denominazione scuola e classe frequentata, nonché specificare dettagliatamente la manifestazione o l’evento cui l’atleta dovrà prendere parte.
    Il consiglio è quello di comunicare al coordinatore di classe il tipo di attività svolte dall'alunno e di utilizzare questo sistema solo in caso di competizioni o stage di allenamento di un certo rilievo (raduni Nazionale, gare, ecc.) ove ve ne sia l’effettiva necessità.

    SCARICA QUI LA CIRCOLARE MINISTERIALE N.20 DEL 04/03/2011
    SCARICA QUI LA NOTA N. 2065 DEL 02/03/2011
    SCARICA QUI IL FACSIMILE DI CERTIFICATO DA PRESENTARE ALLA SCUOLA

  • Trofeo Chimera in Toscana
    • Alberoro (AR)
    • 30 ottobre 2016

    Al Palasport Comunale di Alberoro (Arezzo) si è tenuta la prima edizione del “Trofeo Chimera” gara riservata ai bambini e ai ragazzi dai 4 ai 13 anni, con circuito per i più piccoli, forme, combattimento e tecniche speciali.
    A questo importante evento, hanno partecipato anche gli atleti del centro sportivo Body Line Lab settore Taekwon-DO ITF.
    Gli atleti piombinesi Massimo Carriero, Mattia Damiani, Mirko De Felice, Giulia Sainati e Diego Savarese, allenati dai Maestri Raffaele Della Vecchia, Monica Ghizzani, Daniele Bernardeschi e Roberto D’Andrea, hanno condotto una buona gara. Per alcuni di loro era la prima esperienza agonistica. Sono saliti sul podio, nella prova di combattimento, al secondo posto Mattia Damiani, al terzo posto Diego Savarese. Gli atleti durante la gara sono stati seguiti dai maestri Monica Ghizzani e Daniele Bernardeschi e dall’istruttore Valentina Masi. Matilde Mori è stata convocata alla competizione come giudice di gara.