• Corso Arbitrale e Corso Tecnico
    • Terracina (LT)
    • 24 gennaio 2015 - 25 gennaio 2015

    Sabato 24 e domenica 25 Gennaio scorso hanno avuto luogo rispettivamente il corso arbitrale ed il corso di aggiornamento tecnico azionale FITAE-ITF, nella asd Palestra Massimo Caiazzo c/o il centro sportivo dell’istituto Maestre Pie Filippini in via San Domenico 110 a Terracina.
    Docenti del corso arbitrale sono stati i preparatissimi Maestri Stefano Minotti VI Dan ed il Luca Maragoni VI dan della Commissione Nazionale Arbitrale che hanno espresso ai 32 partecipanti tutta la loro esperienza e professionalità illustrando tutti gli elementi del regolamento tecnico - arbitrale.
    Il corso, della durata di sette ore, è stato diviso in due parti: una teorica e l’altra pratica. La parte teorica si è svolto nell’ampio locale della sala riunione. La parte pratica con prove simulate di competizione si è svolta nella palestra asd m. M.Caiazzo adiacente alla sala riunione e parte del complesso sportivo.
    Tutti i partecipanti hanno mostrato attivo interesse e motivazione. Il corso si è chiuso con la consegna dei test di valutazione ed il rilascio degli attestati di partecipazione.
    Domenica 25 si è svolto il Corso Tecnico Nazionale. Docenti d’eccezione tre tecnici di altissimo livello ed esperienza: Master Giovanni Cecconato VII dan , Master Ernesto Santaniello VII dan ,rispettivamente responsabile e membro della Commissione Tecnica Tradizionale, ed il Maestro Alessandro Cavidossi VI dan responsabile tecnico nazionale del Settore Difesa Personale.
    Settanta i partecipanti al corso tecnico dal grado cintura rossa (2o kup ) sino a V Dan.
    Anche in tale corso i docenti hanno mostrato grande esperienza , alto livello tecnico e soprattutto grandissima capacità comunicativa ed abilità nel coinvolgere l’interesse dei partecipanti.
    Come da programma, il corso tecnico è stato diviso in due fasce: una la mattina e l’altra pomeridiana. Dopo un efficace riscaldamento eseguito da Master Santaniello, Master Cecconato ha insegnato e mostrato le tecniche di base espresse nei principali movimenti del Taekwon-Do tradizionale: il movimento normale, veloce, lento ed a connessione. Ha inoltre magistralmente illustrato alcune delle molteplici applicazioni che sono contenute in tutte le tecniche incluse nelle forme. I partecipanti al corso si sono poi divisi in due sale. Master Santaniello ha insegnato le forme superiori alle cinture nere mostrando tutta la sua professionalità .Nell’altra sala adiacente Master Cecconato ha continuato il lavoro con le cinture rosse elaborando lo studio delle forme attinenti al loro grado, toccando inoltre elementi teorici ed applicazioni pratiche delle tecniche.
    La sessione pomeridiana è stata per tutti i partecipanti interamente dedicata alla difesa personale curata dall'esperto e preparato Maestro Cavidossi che, diretto ed efficace, ha espresso con maturata professionalità gli elementi concettuali della difesa personale toccando necessariamente, oltre l’applicazione pratica, alcune interessanti nozioni di psicologia: il dominare lo stato di panico in seguito ad un’aggressione, il livello di attenzione tramutato in codici di colore ed altri importanti aspetti.
    Il corso tecnico si è concluso con la consegna degli attestati di partecipazione e gli applausi dei partecipanti.
    Entrambi i corsi sono stati presieduti da Master Carmine Caiazzo organizzatore locale e Presidente della asd FITAE-ITF.

  • Open Dutch 2015
    • Best (Paesi Bassi)
    • 18 gennaio 2015

    L'Open Dutch si conferma un evento agonistico di caratura internazionale ove l'organizzazione dello staff di Master Willy Van De Mortel offre anche in questa edizione una gara che non dimenticheremo.
    La direzione degli arbitri è stata affidata a Master Van de Heuvel (Olanda) e la parte informatico-organizzativa a Master Harry Vones (Germania).
    L'apertura della manifestazione è stata impreziosita dalla consegna del certificato di VIII Dan a Master Coos Van De Heuvel da parte del nostro D.T. Nazionale Grand Master Bos a seguito dell'esame sostenuto durante il 98° IIC di Treviso.
    La gara vera e propria si è svolta in due aree separate, con le cinture colorate da una parte e le cinture nere nella area adiacente, ed è stata caratterizzata dall'avvicendamento delle numerosissime categorie, gare di forme e combattimento, individuali e a squadre e anche di tecniche speciali per le cinture colorate.
    Altra nota significativa è l'affluenza di partecipanti con 630 atleti da 18 nazioni su cui spicca l'Italia con una rappresentativa di 76 atleti e 13 coaches provenienti dalle regioni Sardegna, Lazio, Abruzzo, Campania, Lombardia, Veneto.
    La FITAE-ITF si classifica al primo posto delle società partecipanti e conquista così il trofeo, come lo scorso anno, con 18 ori, 17 argenti e 15 bronzi.
    Se poi sommiamo i podi di tutti i partecipanti italiani registrati, rileviamo un ottimo medagliere complessivo con 26 medaglie d'oro, 26 d'argento e 21 di bronzo molte delle quali conquistate da ragazzi che disputeranno l'imminente mondiale a Jesolo con la divisa Azzurra, segno che la preparazione dei nostri ragazzi è alta, sia come livello, sia come impegno, sia come concentrazione, sia come risultati.
    Naturalmente c'è ancora molto da fare per la preparazione all'evento mondiale e gli allenatori nazionali, tutti presenti alla competizione, hanno avuto modo di monitorare e registrare quanto necessario.
    Troppi i titoli da elencare, i risultati completi della gara QUI.
    Come sempre grande atmosfera di amicizia e divertimento fra gli atleti di tutte le nazioni partecipanti che colgono queste occasioni per rinfrescare e rafforzare i rapporti nati e cresciuti sui tatami di tutto il mondo.
    Ed è questo spirito di amicizia e condivisione che, al di là dei meri risultati sportivi, rafforza il nostro impegno e la nostra passione.
    Oltre alle nostre foto amatoriali, in rete si possono visionare foto professionali ai seguenti links:
    Sito competizione
    Flickr
    Facebook
    Buona visione!

  • Allenamento Cadetti
    • Napoli
    • 11 gennaio 2015

    Domenica 11 gennaio si è svolto a Napoli dalle 10 alle 13, il 5° Allenamento Nazionale Cadetti diretto dai maestri Rachele Fogli VI dan e Mario De Lucia V dan.
    Hanno partecipato 23 atleti ed i Maestri sono stati coadiuvati dalla presenza dell'atleta nazionale Mattia Fornaro.
    I Maestri Rachele Fogli e Mario De Lucia ricominceranno il ciclo di allenamenti in giro per l'Italia (a breve verranno comunicate le nuove date). Ricordiamo ai responsabili regionali che gli interessati ad organizzare l'allenamento di contattare il M° Rachele Fogli.

  • Vincitori del Concorso Fotografico "2014 X-MAS KICK - MARTIAL SHOTS"

    La giuria del Concorso Fotografico "2014 X-MAS KICK - MARTIAL SHOTS", composta dai Maestri Denei, Napolitano, Rinaldi, Sergi e dall'Istr. Gigante ha decretato la classifica dei vincitori fra le numerose foto pervenute al Settore Comunicazione:

    • 1° posto: Massimo Persia per tecnica, impatto emotivo, scenografia maestosa, marzialità.
    • 2° posto: Matilde Mori per tecnica, impegno nella realizzazione del costume e accostamento fra il nostro diagramma ad albero sul costume natalizio, vicino all'albero delle feste, ottimo abbinamento tra spirito natalizio e spirito marziale.
    • 3° posto: Jonatha Palmas per spirito giocoso, tecnica apprezzabile, marzialità, scenografia allegra ed elaborata.
    I premi, gentilmente offerti dall’Accademia Taekwon-Do ITF di Monserrato (CA) diretta dal Maestro Dino Denei VI Dan, saranno consegnati durante il 32° Campionato Italiano che si svolgerà a Rimini il 21 e 22 Aprile p.v.:
    • 1° premio set di protezioni;
    • 2° premio do-bok;
    • 3° premio cintura personalizzata.
    Congratulazioni ai vincitori che sono pregati di mettersi in contatto con comunicazione@fitaeitf.com per comunicare le misure degli articoli vinti.
    Sentiti ringraziamenti a tutti coloro che hanno partecipato con tanto entusiasmo e fantasia e appuntamento al prossimo concorso!

  • Corso Nazionale di Aggiornamento Tecnico
    • Casirate (BG) e Mirano (VE)
    • 10 gennaio 2015 - 11 gennaio 2015

    Apre il calendario di appuntamenti del nuovo anno il Corso Nazionale di Aggiornamento Tecnico in Lombardia, a Casirate (BG) il sabato, e in Veneto a Mirano (VE) la domenica.
    Il corso è stato condotto dai docenti Master Giovanni Cecconato responsabile del settore Tradizionale e Maestro Alessandro Cavidossi responsabile del settore Difesa Personale. Presente in entrambe le tappe anche il Direttore Tecnico Nazionale Grand Master Wim Bos che con Master Orlando Saccomanno in Lombardia e Master Gilberto Ruzza in Veneto, insieme a Master Cecconato si sono occupati dell'insegnamento delle tecniche e delle forme.
    Si ringraziano il Comitato Lombardo ed il Comitato Veneto per l'eccellente organizzazione degli eventi.
    Il programma di lavoro, tutto svolto in un clima di coinvolgimento e divertimento, è stato diviso in due parti. Nella mattina, dopo un energico riscaldamento, si è lavorato sulla difesa personale con preziose indicazioni del Maestro Cavidossi soprattutto nel rendere chiaro che la difesa personale è principalmente prevenzione, evitare situazioni critiche, di pericolo o di aggressione. Il lavoro fisico ha un'importanza fondamentale per creare automatismi al fine di evitare di rimanere danneggiati in uno scontro, per difendersi o per proteggere, ma più importante è il lavoro mentale, comprendere l'importanza di gestire lo spazio circostante, saper padroneggiare il linguaggio del corpo, valutare attenti ma non in tensione. Ineccepibile l'approccio del Maestro che ha senza dubbio trasmesso ai presenti queste importanti nozioni.
    Nel pomeriggio si è svolta la parte tradizionale con Master Giovanni Cecconato che ha approfondito i dettagli della tecnica di base, le differenze tra movimento normale, a connessione, veloce, continuato e lento, con esercizi pratici e di facile acquisizione, fondamentale per i gradi più bassi, un valido ripasso per i gradi più alti. A seguire si è lavorato direttamente sulle forme divisi per gradi avendo modo di interagire direttamente per approfondire l'applicazione delle tecniche e ogni aspetto riguardante l'esecuzione dei vari Tul. Nella parte finale ci si è concentrati sui combattimenti a passo, anche questa parte di lavoro è stata svolta con partecipazione e soddisfazione.
    Le giornate si sono concluse con la consegna degli attestati di partecipazione.
    Con un totale di 201 partecipanti e la certezza che nasce dal sorriso dei presenti abbiamo la conferma che stiamo lavorando bene, avanti così!