• Stage di Difesa Personale
    • Rovereto (TN)
    • 29 novembre 2014

    Il 29 Novembre 2014 la ASD Punto Zero di Rovereto del M° Villa, coadiuvato dall'atleta Azzurro Leaonardo Viola, ha ospitato uno stage di Difesa Personale impartito dal Maestro Giuliano Manente.
    Grande la soddisfazione dei 70 partecipanti provenienti da tutto il Trentino, tra cui molti alla prima esperienza e altri provenienti da varie scuole di arti marziali.

  • Evento di Solidarietà: "Arte Sport e Solidarietà"
    • Rosignano Solvay (LI)
    • 29 novembre 2014

    Il 29 Novembre 2014 a Rosignano,presso il Teatro E. Solvay, si è svolta una serata spettacolo di beneficenza presentata dal comico Toscano Niky Giustini.
    L'intrattenimento della serata il comico è stato affidato a Niko Pelosini direttamente dal laboratorio di Zelig. Ospite d'onore il cantante Alan Sorrenti.
    Presenti alcune scuole di danza che si sono alternate sul palco oltre a due gruppi sportivi che si sono esibiti in diverse dimostrazioni tecniche e di abilità:

    • A.S.D. TAEKWON-DO ROSIGNANO, diretto dalle Maestre Rachele e Rebecca Fogli
    • KARATÈ AICS ROSIGNANO diretto dal Maestro Robi Morreale

    Il ricavato della serata è stato devoluto alle Associazioni Onlus:

    • Fondazione per la ricerca sulla Fibrosi Cistica delegazione Cecina e Rosignano
    • Associazione Italiana Studio Malformazioni Esterne e Labiopalatoschisi
    • Gruppo Volontario Pang'ono Pang'ono per il Sostegno a Distanza essenzialmente a due paesi del mondo: Bangladesh (Asia) e Malawi (Africa)

    Sentiti ringraziamenti a tutti gli atleti che si sono prestati alla manifestazione ed in particolare alle Maestre Rachele e Rebecca Fogli, organizzatrici dell'evento, e ai Maestri Barbara Santucci e Niko Corbinelli, protagonisti di una spettacolare esibizione di combattimento tradizionale.

  • Convegno per la Giornata Mondiale Contro la Violenza sulle Donne
    • Avezzano (AQ)
    • 25 novembre 2014

    Martedì 25 Novembre si è celebrata la Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne e la SDS 360 Protection - settore difesa personale ASI - ed il Maestro Alessandro Cavidossi, in concerto con il Movimento Forense di Avezzano, il Lions Club di Avezzano, lo studio di psicologia Altea, l' Associazione La Casa degli Angeli, il settore Difesa Personale FITAE-ITF hanno presentato, presso il Pala Winner Team di Avezzano, un incontro sulla Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne.
    Dopo una breve presentazione dell'Avv. Nunzia Morganti si sono susseguiti gli interventi degli Avvocati Marco Appetiti e Simona De Luca, e dello Psicologo Riccardo Cicchetti mentre la parte finale e pratica, conclusiva della serata, è stata affidata al Maestro Alessandro Cavidossi.
    Con le associazioni indicate stiamo portando avanti un progetto ormai da tre/quattro anni sul tema. Abbiamo tenuto corsi (gratuiti) di difesa personale per donne a L' Aquila, Avezzano, Pescina, Celano, Sante Marie. Nei nostri corsi cerchiamo di offrire le basi per una corretta gestione dello stress relativo all' evento violento, offrendo un supporto psicologico e legale a tutte le persone che provano la necessità di sentirsi più "protette" e, soprattutto, cerchiamo, in modo leggero ma professionale di sensibilizzare verso una problematica che oramai è endemica della nostra società.
    Negli incontri che teniamo gratuitamente la componente fisica rappresenta l' apice di un percorso decisamente più ampio. Solitamente nelle palestre non si incontrano né psicologi né avvocati. In questo nostro progetto, invece, l'aspetto legale, quello di sensibilizzazione e quello psicologico (dalla c.d. spirale della violenza in poi) ha un ruolo centrale. Così come ha un ruolo centrale il mostrare come la violenza di genere, solitamente, si consuma in casa e non mentre si passeggia al parco e che tali episodi in un modo o nell' altro sono sempre premeditati e programmati. Cerchiamo di mostrare come la vittima non sia un soggetto scelto a caso ma sia stata "puntata" ed "individuata" dall' aggressore sia per le circostanze personali che di luogo e tempo.
    La parte fisica è finalizzata non solo a dare degli strumenti utili alla propria difesa ma anche e specialmente a mostrare che una difesa è possibile. Inoltre serve a "creare un gruppo" e dare fiducia, visto che i migliori alleati delle vittime di episodi di violenza sono persone con cui si è condiviso qualcosa.

  • Stage Tecnico a Villacidro (CA)
    • Villacidro (CA)
    • 23 novembre 2014

    Il primo appuntamento ufficiale del Comitato Sardo Taekwon-Do FITAE-ITF, ospitato dalla ASD Taekwon-Do Villacidro dell’Istruttore Jonatha Palmas 3° Dan, ha raccolto 70 partecipanti che hanno aderito dalle scuole di Villacidro, Sant’Andrea Frius, Ussana, San Gavino Monreale, Guspini, Monserrato, Torre degli Ulivi, Sestu e Masullas.
    Tre ore di Taekwon-Do che hanno visto i Maestri nella veste di docenti ed allievi, tre gruppi che si sono alternati nella pratica delle forme, della difesa personale e nello studio delle tecniche di braccia, in lezioni della durata di un’ora ciascuna.
    Ottimo il clima, quando si respira Taekwon-Do è impossibile non essere appagati.
    Soddisfacente la partecipazione, ma siamo sicuri che il nostro potenziale possa essere di gran lunga superiore.
    Ringraziamo i Maestri e gli istruttori che hanno partecipato, tutti gli allievi e non ultimi i genitori per la loro grande disponibilità.
    Il prossimo appuntamento è fissato per Domenica 14 dicembre, presso il palazzetto sportivo di Via Dante, Sestu, per lo studio del Combattimento Sportivo.

  • Allenamento Atleti e Arbitri Comitato Veneto
    • Trivignano (VE)
    • 23 novembre 2014

    Sorrisi, intesa, passione e tanto Taekwon-Do in una giornata bellissima di sole che ha visto ben 76 atleti e 9 arbitri accorrere all'evento organizzato dal Comitato Veneto in avvicinamento al Campionato Regionale Veneto del prossimo 7 dicembre.
    Un evento quello del 23 novembre che é stato strutturato su un programma specifico di tre ore dense di tecnica, con tutti i partecipanti divisi per grado in 5 gruppi e guidati dai Maestri Carli, Pintonello, Tronco, Bonfio e Leone, mentre gli arbitri si riunivano in una due ore di formazione sotto la docenza del Maestro Cendron.
    Un susseguirsi di tecniche in un crescendo di ritmo dalle forme più basse fino alle ultime più alte, per arrivare poi a una vera e propria simulazione di gara su 3 quadrati con relative pool arbitrali intente a esercitare quanto acquisito poco prima giudicando gli atleti che si fronteggiavano in scontri diretti per sconfiggere emozione e tensione per meglio avvicinarsi al prossimo Campionato.
    Alla fine tanti sorrisi e consigli, ricordando a tutti di non mancare al prossimo impegno che ha l'ambito traguardo di superare i 300 atleti e di dedicarsi senza sosta ad affinare le proprie conoscenze.
    Foto di rito e ringraziamenti a tutti i partecipanti indicando che nulla é possibile senza l'aiuto di tutti e senza la passione che ci accomuna nel perseguire un obiettivo comune, far crescere il Taekwon-Do.