• Trofeo Power & Special III Edizione
    • Sinnai (CA)
    • 21 dicembre 2014

    Si è svolta a Sinnai, la terza edizione del Trofeo Power & Special organizzato dai Maestri Silvia Farigu e Christian Oriolani.
    La manifestazione ha preso avvio alle 9.30 con la presentazione delle scuole e alcune dimostrazioni di Traditional Sparring con l'intenzione di inserire questa specialità nella prossima edizione.
    Tra i maestri presenti all'evento anche il Master Contini e i Maestri Danese e Mamusa.
    La competizione è iniziata con le categorie di forme a squadre per poi proseguire con le tecniche speciali e le prove di potenza.
    Una giornata all'insegna del Taekwon-Do in cui gli atleti hanno dimostrato un buon livello tecnico e grande sportività.
    E' doveroso evidenziare il grande lavoro degli arbitri e di tutti i collaboratori che hanno reso possibile la riuscita della manifestazione.
    A breve tutte le foto su www.tkdsardegna.com o nella pagina FB: Taekwon-Do Sardegna.

  • Collegiale Fikbms e Tkd Sardegna Day
    • Maracalagonis (CA) e Settimo S.Pietro (CA)
    • 20 dicembre 2014

    Sabato ricco di attività in Sardegna, con il collegiale Fikbms e il Tkd Sardegna Day.
    Sabato 20 Dicembre, si è svolto a Maracalagonis (Ca) l'allenamento collegiale Fikbms per la Sardegna, diretto dai responsabili dei settori di leggero e pieno contatto.
    Tre ore di lavoro in cui gli atleti si alternavano nelle varie specialità. Hanno partecipato all'allenamento i Maestri Silvia Farigu e Christian Oriolani, e l'atleta Andrea Pibiri.
    Nel pomeriggio invece, si è svolto il Tkd Sardegna Day a Settimo S. Pietro (Ca).
    112 atleti hanno preso parte allo stage in cui sono stati trattati diversi argomenti:

    • traditional sparring e coordinazione tra i due atleti
    • combattimento sportivo; controllo della distanza e uscite laterali
    • esercizi fondamentali e le forme
    • tecniche speciali; preparazione al salto e tecniche di gara
    • prove di potenza; distanza e angolo corretto.
    Tre ore di lavoro con l'obiettivo di praticare e confrontarsi tra atleti dei diversi centri e durante le quali sono state realizzate piccole dimostrazioni da parte dei partecipanti.
    Presente alla manifestazione anche il presidente provinciale dell'Asi, il sig. Corrado Pani.

  • Auguri di Natale dal Presidente Carmine Caiazzo

    Cari Soci,
    desidero porgere a tutti Voi, componenti della famiglia FITAE-ITF, i miei più sinceri Auguri di uno splendido Natale da vivere con armonia, serenità ed amore insieme ai vostri cari.
    Desidero che questo messaggio augurale possa arrivare a chiunque possa leggerlo, al di là di ogni sigla o fazione sportiva,ma soprattutto desidero che arrivi a Voi che amate questa nostra affascinante Arte Marziale: il TAEKWON-DO.
    La bellezza di un’Arte Marziale può essere ammirata ovunque, in un tramonto, in un’opera d’arte, in un combattimento , in una poesia…
    Il concetto “Marziale” non può prescindere dal rapporto Maestro-Allievo, così come Padre-Figlio, o usando una concezione moderna e sportiva Allenatore–Atleta.
    Nel 1910 un grande scrittore e poeta, Rudyard Kipling, in una lettera al figlio cercò di insegnargli la differenza
    tra il bene ed il male ed il significato e valore della della parola “Uomo”.
    Una poesia meravigliosa, unica, che può richiamare a noi il delicato rapporto Padre-Figlio ma anche e soprattutto quello Maestro – Allievo. Rispecchia una autentica, pura, reale Marzialità.
    Vi lascio dedicandovi queste splendide parole ed, oserei dire, insegnamenti contenuti nella poesia “SE” di Rudyard Kipling.
    Buon Natale a Voi ed i vs Cari.

    Con infinito affetto,
    Master Carmine Caiazzo
    Presidente FITAE-ITF

    “SE” di Rudyard Kipling

    Se riesci a conservare il controllo quando tutti
    Intorno a te lo perdono e te ne fanno una colpa;
    Se riesci ad aver fiducia in te quando tutti
    Ne dubitano, ma anche a tener conto del dubbio;
    Se riesci ad aspettare e non stancarti di aspettare,
    O se mentono a tuo riguardo, a non ricambiare in menzogne, 
    O se ti odiano, a non lasciarti prendere dall'odio,
    E tuttavia a non sembrare troppo buono e a non parlare troppo saggio
    Se riesci a sognare e a non fare del sogno il tuo padrone; 
    Se riesci a pensare e a non fare del pensiero il tuo scopo;
    Se riesci a far fronte al Trionfo e alla Rovina 
    E trattare allo stesso modo quei due impostori; 
    Se riesci a sopportare di udire la verità che hai detto
    Distorta da furfanti per ingannare gli sciocchi
    O a contemplare le cose cui hai dedicato la vita, infrante, 
    E piegarti a ricostruirle con strumenti logori
    Se riesci a fare un mucchio di tutte le tue vincite 
    E rischiarle in un colpo solo a testa e croce,
    E perdere e ricominciare di nuovo dal principio 
    E non dire una parola sulla perdita; 
    Se riesci a costringere cuore, tendini e nervi
    A servire al tuo scopo quando sono da tempo sfiniti,
    E a tener duro quando in te non resta altro 
    Tranne la Volontà che dice loro: "Tieni duro!"
    Se riesci a parlare con la folla e a conservare la tua virtù, 
    E a camminare con i Re senza perdere il contatto con la gente,
    Se non riesce a ferirti il nemico né l'amico più caro,
    Se tutti contano per te, ma nessuno troppo;
    Se riesci a occupare il minuto inesorabile 
    Dando valore a ogni minuto che passa,
    Allora gli Dei, i Re, la Fortuna e la Vittoria saranno pe
    sempre tuoi sommessi schiavi
    E ciò che vale più dei Re e della Gloria
    Tu sarai Uomo figlio mio!

  • Santa Messa per gli Sportivi, la Korean Kickboxing c'era
    • Città del Vaticano
    • 19 dicembre 2014

    In occasione del centenario della fondazione del CONI, nella Basilica Papale di San Pietro è stata celebrata la Santa Messa per gli Sportivi alla quale erano presenti le massime autorità dello Stato, delle Forze Armate, della Chiesa e del CONI.
    In primis il Presidente Malagò che ha rivolto un saluto ai presenti esprimendo un augurio di progresso, pace e superamento di barriere e pregiudizi proprio attraverso lo Sport.
    Presenti poi nell'area atleti numerosi campioni olimpici e paralimpici che si sono alternati nella lettura dei testi sacri. Ultimo lettore il grande campione Nino Benvenuti.
    La Messa è stata celebrata dal Cardinal Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della cultura e della Pontificia Commissione di archeologia sacra.
    Alla fine della Messa è intervenuto il Santo Padre, Papa Francesco, che ha parlato a lungo dell'importanza dello Sport nella società civile e del ruolo che da 100 anni il CONI svolge in Italia. Ha concluso il suo discorso rivolgendosi ai dirigenti CONI con un benaugurante: "Auguri alla candidatura di Roma a ospitare i Giochi olimpici del 2024. Io non ci sarò". Così Papa Francesco ha benedetto la candidatura di Roma a ospitare i Giochi Olimpici del 2024, soffermandosi poi per salutare gli atleti e i dirigenti.
    Grande onore per la FIKBMS presente con gli atleti laziali medagliati del Light e del Full Contact agli ultimi Campionati Mondiali Juniores a Rimini ed Europei Seniores a Bilbao e Maribor. La delegazione era guidata dal Presidente Donato Milano, che ieri ha ricevuto dal Presidente Malagò lamedaglia al valore sportivo (massima onoreficenza CONI), e da alcuni dirigenti fra cui i Maestri Massimo e Paolo Liberati.
    Un pensiero di affetto e speranza è stato da tutti rivolto al Presidente Ennio Falsoni.
    Noi della Korean Kickboxing FITAE-ITF abbiamo avuto il grandissimo onore di ricevere la convocazione nell'area atleti per Timothy Bos, recente Campione Mondiale Juniores Light Contact -63 kg, accompagnato dal DTN, e papà, GM Bos.
    La benedizione e l'augurio papale ci accompagneranno nella presente stagione ricchissima di impegni nazionali ed internazionali.

  • Allenamento Regionale Prenatalizio - Abruzzo
    • Avezzano (AQ)
    • 19 dicembre 2014

    Venerdi 19 Dicembre si è svolto presso il Pala Winner Team di Avezzano (AQ), come ogni fine anno, il consueto allenamento prenatalizio delle Scuole Abruzzesi dirette dal Maestro Alessandro Cavidossi c.n. 6° dan, responsabile nazionale del settore Difesa Personale della FITAE-ITF, coadiuvato dal Maestro Massimo Persia c.n. 5° dan, Capitano della Nazionale Italiana della FITAE-ITF.
    All’allenamento hanno preso parte più di 30 atleti piccoli e grandi che hanno colto l’occasione di fare un extra allenamento per affinare la propria tecnica, ma soprattutto per stare insieme e condividere la bellezza dell’Arte Marziale che li accomuna.
    Vista la presenza inattesa di molti genitori, Il Maestro Cavidossi ha colto l’occasione per mostrare a questi ultimi le doti tecniche, fisiche e morali dei propri figlioli, non è sempre cosi facile vedere tanti genitori tutti insieme ad assistere agli allenamenti dei propri figli. L’allenamento è iniziato con esercizi che hanno messo in evidenza le capacità sia coordinative che condizionali degli atleti passando poi al ripasso del programma tecnico che li ha visti impegnati ed emozionati davanti al folto pubblico di genitori che hanno applaudito lungamente le performance dei loro figli atleti. Non è mancato qualche momento di sfida con giochi a squadra in cui si sono scatenati piccoli e grandi.
    Una bella serata passata insieme conclusa con una bella foto ricordo e gli Auguri di Buone Feste. Peccato per chi non c’è stato.