• 1° Roma Open di Taekwon-Do e Kickboxing
    • Roma
    • 22 febbraio 2015

    (ENGLISH VERSION at the bottom)
    Magnifico.
    Un detto italiano recita così "Tutte le strade portano a Roma" e la via delle tecniche di calcio e pugno in volo non poteva non omaggiare la città eterna con questa kermesse, prima edizione di un open che segna l'inizio di una nuova stagione del Nostro Taekwon-do Capitolino.
    Prende vita l'evento organizzato e voluto dallo staff Extreme Fighters, composto dai Maestri Leandro Iagher, Stefano Minotti, Paolo Gentile, da Sandro Oliviero "Pannok" e Tiziana Mimmocchi, con la collaborazione del M° Francesco Picchi, per la gestione informatica, e naturalmente l'instancabile e inesauribile guida di Gran Master Wim Bos.
    Incorniciato dal Palazzetto dello Sport FLAMINIO nel cuore della città, dà il benvenuto a partecipanti e ospiti una scenografia ricca e a tema con i quadrati marcati dai numeri romani, il logo creato per l'evento dall'istruttrice Simona Manganaro richiamante la lupa e i gemelli Romolo e Remo e un imponente striscione di 30 mt di lunghezza x 2 di altezza col logo FITAE ITF e immagini evocative dell'eccellenza del Taekwon Do Italiano. E così il Palazzetto per un giorno diventa arena per gladiatori, con arbitri che vestono il ruolo di Summa Rudis secondo l'antica nomenclatura usata nei combattimenti fra gladiatori, medaglie, coppe, elmi da centurioni e il Gladio, la spada che contraddistingue i gladiatori.
    Una gara che registra 352 partecipanti da 42 clubs provenienti da Ungheria, Spagna, Slovenia, Ucraina, Francia, Inghilterra, Olanda e Italia. Trentasei gli arbitri presenti ed operanti sui cinque quadrati di gara, di cui una nutrita schiera di arbitri internazionali appena rientrati dal recente IUC in Budapest, per officiare le categorie di partecipanti da bambini a seniores in forme e combattimento individuali. Tra i membri del gruppo Arbitri rileviamo alcuni nomi di spicco quali Master Giovanni Cecconato, membro della Commissione Arbitri Internazionale ITF, ed i Maestri Minotti, Maragoni e Cendron, componenti la Commissione Arbitrale Nazionale.
    Lo svolgimento della gara è stato fluido e dinamico, numerose categorie si sono alternate dal primo mattino fino a pomeriggio inoltrato; la novità che dà maggiore importanza a quest'evento è l'introduzione di un innovativo e sperimentale metodo di confronto nelle gare di forme, adottato in questa gara solo per le cinture nere, dove invece del confronto simultaneo tra i due sfidanti, ogni atleta della categoria si esibiva in solitaria. In questo modo si denota naturalmente un impiego di tempo maggiore ma decisamente una possibilità migliore di valutazione più attenta da parte degli arbitri che possono mettere a fuoco le capacità di giudizio concentrandosi su un singolo atleta, una interessante metodica di gara da sviluppare.
    Tutte le gare, sia di forme che di combattimento, sono state condotte facendo disputare gli incontri fino a determinare il terzo classificato evitando così due terzi posti a pari merito.
    Inoltre, all'interno della competizione vera e propria, si è svolta una gara per bambini dai 6 ai 9 anni.
    Nel pomeriggio la manifestazione è stata intervallata da una dimostrazione di Taekwon-Do, iniziata con l'esibizione nel combattimento tradizionale per la prima volta a ritmo di musica, del M° Massimo Persia e del suo allievo Edoardo Di Profio, coinvolgente come sempre destando grande entusiasmo nel pubblico. A seguire una performance di forme a squadra del team Nazionale Femminile Seniores, capitanato dal M° Adriana Riccio con M° Silvia Farigu, M° Barbara Santucci, Sara Dominici e Federica Calderini, in perfetta sincronia e precisione tecnica che ci lasciano ben sperare per il prossimo appuntamento Mondiale, e come gran finale la forma MOON MOO interpretata da M° Massimo Persia.
    A seguire sono stati presentati gli ospiti di prestigio presenti all'evento ai quali è stata consegnata una targa ricordo della manifestazione:
    Master Giamalas Panagiotis 8° Dan TKD ITF e Presidente della Federazione ITF Grecia
    M° Massimo Liberati, Maestro di Kick Boxing 7° Dan, Consigliere Nazionale FIKBMS,Tecnico Federale di Pugliato, Campione Europeo 1985 W.A.K.O. pesi Welter, Campione Mondiale 1986 I.K.L. e W.A.K.O., Campione Mondiale dal 1986 al 2001 W.A.K.O., Campione Mondiale dal 1987 al 1990 P.K.O., Campione Mondiale 1992 I.S.K.A., Campione Mondiale 1993 K.I.C.K., che ringraziamo per la preziosa collaborazione.
    M° Sandro Bassi 4° Dan FIKBMS e Presidente FIKBMS Lazio.
    M° Tiziano Pugliese 3° Dan FIKBMS, allenatore di atleti light contact di livello mondiale presenti alla gara, organizzatore della Manifestazione X3 (gara di incontri light contact a squadre) trasmesso quest'anno su SKY e l'anno scorso su Rai Sport.
    Master Carmine Caiazzo 8° Dan TKD ITF, Presidente FITAE ITF dal 2011, componente del consiglio direttivo della A.E.T.F (All Europe Taekwon-Do Fed), Responsabile Nazionale delle Arti Marziali Asi (Associazioni Sportive Sociali Italiane), Campione del Mondo combattimento -80kg Atene 1987, 4 volte vice-Campione Europeo combattimento -80kg.
    Avv. Maurizio Massatani Socio Fondatore della FITAE ITF, 2° Dan TKD ITF, Presidente FITAE-ITF dal 1983 al 1993, grande e fondamentale promotore del Taekwon-Do ITF in italia, senza di lui probabilmente il nostro gruppo non esisterebbe. Nel 1986 convince l'allora Maestro Wim Bos a diventare coach dell'Italia, un invito accettato e rispettato fino ad ora, chiave di volta dello sviluppo tecnico-organizzativo della FITAE-ITF.
    Dott. Luca Santarelli fisioterapista della Squadra Nazionale Italiana FITAE ITF.
    Dulcis in fundo l'attore e comico romano Enzo Salvi, partecipe in 29 films e numerose trasmissioni televisive nonché appassionato di arti marziali, al quale va un sentito ringraziamento per il supporto caloroso, la presenza e la disponibilità peri numenrosi selfie che gli atleti gli hanno richiesto.
    Indispensabile anche il sostegno degli sponsor NIKKO SPORT, che ha gentilmente fornito le t-shirt per l'evento e le polo create ad hoc per gli arbitri, la Pizzeria 72 ORE Roma e dalla ditta AUTO IN by FERI' spa.
    Dopo la consegna delle targhe è stato rivolto un affettuoso pensiero a tutti i papà e le mamme che non ci sono più e che avrebbero sicuramente apprezzato un evento di questo tipo. In particolare il ricordo va al grandissimo ex Presidente Alfredo Caiazzo, al Sig. Renzo, papà del M° Dino Denei ed al Sig. Armando, papà della SIg.ra Mimmocchi, tutti grandi estimatori e sostenitori del nostro Taekwon-Do.
    Rilevanti e soddisfacenti le uscite previste sui giornali nazionali: La Repubblica pagina sportiva di Martedi 17/2, TrovaRoma inserto de La Repubblica di giovedi 19/2 (importante perchè riporta tutti gli eventi di spicco del week end a Roma), pagina sport de La Repubblica web sabato 21/2, Il Tempo pagina sportiva di venerdi 20/2, il Messaggero pagina spettacolo di lunedi 23/2 grazie all'intervento di Enzo Salvi "er Cipolla".
    I nostri atleti nazionali, così come i rappresentanti di alcune nazioni partecipanti, hanno realizzato l'obiettivo mettendo a segno risultati eccellenti, dimostrando così che la preparazione per il Mondiale sta procedendo per il verso giusto. Rilevante la performance del pluricampione M° Lylian Doulay che ha vinto la gara di forme da IV a VI dan, seguito dal M°Persia e dal M° Bennati.
    La grande coppa in palio per la migliore squadra è stata vinta dal gruppo Extreme Fighters Bos Iagher e così il M° Iagher ha avuto l'onore di salire sul podio, indossare l'elmo romano e sguainare il gladio da vincitore.
    Un ringraziamento a tutti i membri dello staff e a tutti coloro si sono prestati per la realizzazione di questo grande evento a Roma, in particolare agli Istruttori Marco Gigante ed Helena Hanhikangas, arbitri nella manifestazione, che hanno collaborato all'allestimento del palazzetto fino a tardi, alla Sig.ra Arianna Bado e al Sig. Daniel Campagnolo che ci hanno fornito fantastiche foto.
    Il bilancio dell'evento è decisamente positivo e sicuramente segna l'inizio di un lungo percorso, perchè questo è il destino che auguriamo all'evento Romano. E ci auguriamo che, di edizione in edizione, l'entusiasmo e degli organizzatori sia di ispirazione e motore per la continua crescita e diffusione del Taekwon Do FITAE-ITF in Italia.
    Veni, vidi, vici… ci vediamo al 2° ROMA OPEN 2016.

    • SCARICA QUI RISULTATI GARA FORME
    • SCARICA QUI RISULTATI GARA COMBATTIMENTO
    • SCARICA QUI LA CLASSIFICA GENERALE
    • SCARICA QUI LA LISTA DELLE SOCIETA' PARTECIPANTI
    • SCARICA QUI RISULTATI GARA BAMBINI 6-9 ANNI
    • VISIONA QUI LE FOTO

    "All roads lead to Rome" and the art of kicking and punching in the air came to honor the Eternal City at the ROMA OPEN, the first edition of an event that marks the beginning of a new season for Our Taekwon-do in Rome.
    Created and organized by the staff Extreme Fighters, composed of Sabum Leandro Iagher, Stefano Minotti, Paolo Gentile, by Sandro Oliviero "Pannok", Tiziana Mimmocchi, the cooperation of Sabum Francesco Picchi and the tireless and inexhaustible guide of Grand Master Wim Bos.
    The competition took place in the Sports Hall FLAMINIO, in the heart of the city, where the participants were welcomed in a rich set design and theme with squares marked by roman numerals and the logo created for the event from Mrs. Simona Manganaro, recalling the wolf and the twins Romulus and Remo, and a massive banner of 30 meters long x 2 in height with FITAE ITF logo, with evocative images of the excellence of the Italian Taekwon-Do. For one day the Sports Hall has become an arena for gladiators, with referees dressing the role of Summa Rudis, according to the old nomenclature used in fights between gladiators, medals, trophies, helmets from centurions and the Gladio, the sword that distinguishes gladiators.
    352 participants from 42 clubs from Hungary, Spain, Slovenia, Ukraine, France, England, Holland and Italy. Thirty-six referees present and active on five squares, many of them with an international recognition just attended the recent IUC in Budapest, to officiate the categories from youth to seniors in individual pattern and sparring. Among the Umpires some top names such as Master Giovanni Cecconato, member of the ITF International Umpire Comittee, Mr. Masters Minotti, Maragoni and Cendron, members of the Italian Umpire Committee and Mr. Rory De Vries, from Holland, that often worked in European and World Championships.
    The competition was fluid and dynamic, there was an innovation with the introduction of a new and experimental pattern competition in a "solo mode" adopted only for black belts, where, instead of the simultaneous comparison between the two challengers, each athlete must perform solo. More time is needed to complete the competition but the referees definitely have a better chance to evaluate by focusing on a single athlete, an interesting competition method to be developed.
    All competitions were conducted playing matches up to determine third place thus avoiding two third places tied.
    Our national athletes, such as all the other national champions from other countries, scored excellent results, thus demonstrating that the preparation for the World Cup is going the right way.
    Special mention for the well known champion Sabum Lylian Doulay that won the pattern competition from IV to VI degree, followed by Sabum Persia and Sabum Bennati.
    In the afternoon, there has been a Taekwon-Do demonstration with a traditional sparring performance, by Sabum Massimo Persia and his student Edoardo Di Profio, accompanied by music, arousing great enthusiasm in the audience. Following a performance of team pattern by the Italian National Female Team led by Sabum Adriana Riccio with Sabum Silvia Farigu, Sabum Barbara Santucci, Sara Dominici and Federica Calderini, in perfect sync and technical precision. Then Sabum Massimo Persia performed MOON MOO.
    Afterwards the prestigious guests attending the event were presented to the audience:
    Master Giamalas Panagiotis 8th Dan TKD ITF and President of the Federation ITF Greece,
    Maestro Massimo Liberati, Master of Kick Boxing 7th Dan, National Advisor FIKBMS, European Champion 1985 WAKO Welter weights, World Champion 1986 I.K.L. and WAKO, World Champion from 1986 to 2001 WAKO, World Champion 1987-1990 PKO, ISKA World Champion in 1992, World Champion 1993 KICK,
    Mr. Sandro Bassi 4th dan FIKBMS and President FIKBMS Lazio
    Mr. Tiziano Pugliese 3rd dan FIKBMS, coach of high level light contact athletes participating in the competition, organizer of the event X3 (Team light contact competition) broadcasted on Sky this year and last year on Rai Sport,
    Master Carmine Caiazzo 8th Dan TKD ITF, ITF President FITAE from 2011, member of AETF (All Europe Taekwon-Do Fed) Board of Directors, Responsible of ASI National Martial Arts (Italian Social Sports Associations), World Champion sparring -80kg Athens 1987, 4 times vice-European Champion sparring -80kg,
    Mr. Maurizio Massatani Founding Member of FITAE ITF, 2nd Dan TKD ITF, President FITAE from1983 to1993, important promoter of Taekwon-Do ITF in Italy. In 1986 he invited GM Wim Bos to become coach of Italy, an invitation accepted and respected until now, a milestone for the technical and organizational development of FITAE-ITF.
    Mr. Luca Santarelli physiotherapist of the Italian National Team FITAE ITF.
    Last but not least the famous actor and comedian Mr. Enzo Salvi, participating in 29 films and numerous tv shows, a martial arts fan.
    An affectionate greeting was addressed to all our fathers and mothers who are not with us anymore, knowing that they would definitely appreciate such an event. In particular, the memory went to Mr. Alfredo Caiazzo, to Mr. Renzo Denei, and to Mr. Armando Mimmocchi, all great admirers and supporters of our Taekwon-Do.
    The Extreme Fighters Bos Iagher group won the big trophy for the best team "Optima Manus" therefore Sabum Iagher had the honor to be on the podium, wearing the Roman helmet and unsheathing the gladio sword as winner.
    Very important the sponsor support by "NIKKO SPORT", who kindly provided the green STAFF t-shirts and the polo shirts for referees, created specifically for the event, by "72 HOURS PIZZERIA Roma" and by "AUTO IN by FERI' spa".
    Relevant and satisfactory the articles published in national newspapers: La Repubblica sports page on Tuesday 17/2, Trova Roma insert La Repubblica on Thursday 19/2 (important because it contains all the major events of the weekend in Rome), sports page of La Repubblica Web on Saturday 21/02, Il Tempo sports page of Friday 20/2, Il Messaggero on Monday 23/2.
    Thanks to all the staff members that contributed to the realization of this great event in Rome, in particular to the Instructors Marco Gigante and Helena Hanhikangas, that also worked as Umpires in the event, and to Mrs. Arianna Bado and Mr. Daniel Campagnolo taking a great amount of photos.
    This event definitely marks the beginning of a long path, as the organizers wish to make it into an annual and important appointment. We hope that, from edition to edition, the enthusiasm of the organizers will be both inspiration and engine for the continued growth and spread of Taekwon-Do ITF in Italy.
    Veni, vidi, vici ... see you in the 2nd ROMA OPEN 2016.

Vedi tutti i risultati senza filtri