Domenica 27 novembre 2016 a Fiumicino, presso il Pala Danubio, si è svolta la seconda gara del circuito Trofeo Kids – Taekwondo Roma organizzata dall’ A.s.d. Evoluzione e Benessere. Questo circuito di Taekwon-Do è un importante appuntamento per tutti gli allievi fino a 13 anni che hanno la possibilità di confrontarsi agonisticamente con altri bambini e ragazzi che condividono la stessa passione, prima di poter accedere a gare più importanti e difficili. E’ una mini-arena di Taekwon-Do dove imparare a controllare le emozioni, affrontare la paura del “quadrato”, imparare a seguire le regole di gara, approcciarsi con la figura dell’arbitro, testare i propri limiti e una volta tornati a casa, elaborare con i propri maestri, mirati allenamenti per valorizzare le proprie qualità atletiche. In questo appuntamento, i ragazzi hanno potuto anche confrontarsi nella competizione di combattimento tradizionale e di forme a squadre. Per tutti questi allievi in erba è stata una bellissima esperienza sotto tutti i punti di vista: il fatto di essere considerati atleti come i “grandi” infonde loro molta carica e voglia di diventare agonisti. E naturalmente essendo una gara “controllata” che si svolge in atmosfera di sana competizione, amicizia, collaborazione, educazione, rispetto delle regole e passione per questa meravigliosa arte marziale, si riducono al minimo le delusioni e gli scoraggiamenti. Ringrazio quindi, con tutta la mia stima, tutti i Maestri che si sono uniti al maestro Francesco Picchi in questo percorso dedicato ai giovani atleti. Ringraziamo, infine, genitori, allievi, arbitri e coach per aver reso possibile tutto ciò.


Dott.ssa Eleonora Benedetti
Organizzatrice e Direttrice
A.s.d. Evoluzione e Benessere

Domenica 27 novembre 2016 a Fiumicino, presso il Pala Danubio, si è svolta la seconda gara del circuito Trofeo Kids – Taekwondo Roma organizzata dall’ A.s.d. Evoluzione e Benessere. Questo circuito di Taekwon-Do è un importante appuntamento per tutti gli allievi fino a 13 anni che hanno la possibilità di confrontarsi agonisticamente con altri bambini e ragazzi che condividono la stessa passione, prima di poter accedere a gare più importanti e difficili. E’ una mini-arena di Taekwon-Do dove imparare a controllare le emozioni, affrontare la paura del “quadrato”, imparare a seguire le regole di gara, approcciarsi con la figura dell’arbitro, testare i propri limiti e una volta tornati a casa, elaborare con i propri maestri, mirati allenamenti per valorizzare le proprie qualità atletiche. In questo appuntamento, i ragazzi hanno potuto anche confrontarsi nella competizione di combattimento tradizionale e di forme a squadre. Per tutti questi allievi in erba è stata una bellissima esperienza sotto tutti i punti di vista: il fatto di essere considerati atleti come i “grandi” infonde loro molta carica e voglia di diventare agonisti. E naturalmente essendo una gara “controllata” che si svolge in atmosfera di sana competizione, amicizia, collaborazione, educazione, rispetto delle regole e passione per questa meravigliosa arte marziale, si riducono al minimo le delusioni e gli scoraggiamenti. Ringrazio quindi, con tutta la mia stima, tutti i Maestri che si sono uniti al maestro Francesco Picchi in questo percorso dedicato ai giovani atleti. Ringraziamo, infine, genitori, allievi, arbitri e coach per aver reso possibile tutto ciò.


Dott.ssa Eleonora Benedetti
Organizzatrice e Direttrice
A.s.d. Evoluzione e Benessere

Siamo spiacenti, ma al momento non ci sono documenti per questo evento.

Siamo spiacenti, ma al momento non ci sono foto in questo album.

Siamo spiacenti, ma al momento non ci sono video in questo album.