Sempre presenti per fare qualcosa di buono. Tutto il tempo trascorso allenandosi, tutto il percorso lasciato alle spalle, conducono qui: Campionato Europeo 2014.

Gli obiettivi e i sogni della compagine azzurra si sovrappongono in unico traguardo, una pagina di storia, un istante in cui tutto è possibile. Lo sanno bene il D.T. GM Bos e i Maestri Iagher, Saccomanno, Iovane,Riccio e Master Cammarota che hanno spronato, incoraggiato e guidato questo gruppo di atleti eccezionali.

Incontro a porte chiuse in questi due giorni. Nelle molteplici aree della struttura, che oramai è una seconda casa per il team Italiano, si sono susseguiti gli allenamenti di rifinitura per ogni specialità.

Ad un energico riscaldamento è seguito il lavoro impostato per lo sparring da una parte mentre nell'area adiacente si è lavorato sulla parte tradizionale, base indispensabile sia per chi porta in gara le forme individuali o a squadre ma anche per che fa combattimento tradizionale. Un'ulteriore area è stata dedicata alle tecniche speciali e tecniche di potenza, ogni aspetto dell'arte Marziale è stato approfondito nell'ottica della gara, con l'indispensabile supporto di Luca Santarelli fisioterapista ufficiale della Nazionale.

La crescita e l'entusiasmo del gruppo sono la risultante di molti fattori, dall'affiatamento tra i ragazzi che legano sempre più ad ogni incontro, all'esperienza dello staff, il potenziale della squadra è di qualità superiore, le aspettative altissime. Il conto alla rovescia è già iniziato e anche queste emozioni sono parte fondamentale del Taekwon-Do che ci coinvolge e appassiona tutti.

Resta un ultima cosa da fare prima dei saluti, la FITAE ITF augura a tutti la freddezza, la lucidità e la determinazione per dimostrare i risultati dell'impegno profuso negli anni.

In bocca al lupo Guerrieri! TAEKWON!

Sempre presenti per fare qualcosa di buono. Tutto il tempo trascorso allenandosi, tutto il percorso lasciato alle spalle, conducono qui: Campionato Europeo 2014.

Gli obiettivi e i sogni della compagine azzurra si sovrappongono in unico traguardo, una pagina di storia, un istante in cui tutto è possibile. Lo sanno bene il D.T. GM Bos e i Maestri Iagher, Saccomanno, Iovane,Riccio e Master Cammarota che hanno spronato, incoraggiato e guidato questo gruppo di atleti eccezionali.

Incontro a porte chiuse in questi due giorni. Nelle molteplici aree della struttura, che oramai è una seconda casa per il team Italiano, si sono susseguiti gli allenamenti di rifinitura per ogni specialità.

Ad un energico riscaldamento è seguito il lavoro impostato per lo sparring da una parte mentre nell'area adiacente si è lavorato sulla parte tradizionale, base indispensabile sia per chi porta in gara le forme individuali o a squadre ma anche per che fa combattimento tradizionale. Un'ulteriore area è stata dedicata alle tecniche speciali e tecniche di potenza, ogni aspetto dell'arte Marziale è stato approfondito nell'ottica della gara, con l'indispensabile supporto di Luca Santarelli fisioterapista ufficiale della Nazionale.

La crescita e l'entusiasmo del gruppo sono la risultante di molti fattori, dall'affiatamento tra i ragazzi che legano sempre più ad ogni incontro, all'esperienza dello staff, il potenziale della squadra è di qualità superiore, le aspettative altissime. Il conto alla rovescia è già iniziato e anche queste emozioni sono parte fondamentale del Taekwon-Do che ci coinvolge e appassiona tutti.

Resta un ultima cosa da fare prima dei saluti, la FITAE ITF augura a tutti la freddezza, la lucidità e la determinazione per dimostrare i risultati dell'impegno profuso negli anni.

In bocca al lupo Guerrieri! TAEKWON!

Siamo spiacenti, ma al momento non ci sono documenti per questo evento.

Siamo spiacenti, ma al momento non ci sono video in questo album.