Il 12 novembre, una delegazione formata da circa 50 persone si è recata presso il Centro CONI di Roma per ricevere l’attestazione ufficiale di Piombino “European City of Sport 2020”. L’attestato è stato ritirato dal vicesindaco Stefano Ferrini, da componenti del Comitato Organizzatore, da rappresentanti di società sportive e atleti piombinesi, alla presenza di S.E.R. Mons. Carlo Ciattini, Vescovo di Massa Marittima e Piombino.

L’invito a partecipare a questo evento è stato esteso anche al Maestro Raffaele Della Vecchia e alle atlete del Taekwondo Piombino Lucia Holzner e Matilde Mori. La cerimonia si è svolta presso il Salone d'Onore del CONI, l’attestato è stato consegnato dal presidente di Aces Europe Gianfrancesco Luppattelli alla presenza del Presidente del CONI Giovanni Malagò.

Per la candidatura del 2020 oltre al Comune di Piombino erano presenti Cernusco sul Naviglio, Cosenza e Grottaglie. Il titolo di European Town of Sport 2020 è andato invece ai Comuni di Chiusi, Egna, Gozzano e Montegrotto Terme mentre le Comunità Archeo Vesevus, Castelli Romani e Italian Riviera sono insignite del titolo di European Community of Sport 2020, mentre la città di Genova è candidata a Capitale Europea dello sport 2023. I Comuni e le Comunità hanno ricevuto questa benemerenza affinché fungano da esempio, sottolineando che lo sport è aperto a tutti ed è di tutti, e deve essere visto come essenziale per la salvaguardia della salute, per l’integrazione, per l’educazione e il rispetto, che rappresentano i principali obiettivi di ACES Europe. La Cerimonia è stata aperta dai Comuni che hanno ottenuto il titolo per il 2018 e il 2019.

Raffaele Della Vecchia

Il 12 novembre, una delegazione formata da circa 50 persone si è recata presso il Centro CONI di Roma per ricevere l’attestazione ufficiale di Piombino “European City of Sport 2020”. L’attestato è stato ritirato dal vicesindaco Stefano Ferrini, da componenti del Comitato Organizzatore, da rappresentanti di società sportive e atleti piombinesi, alla presenza di S.E.R. Mons. Carlo Ciattini, Vescovo di Massa Marittima e Piombino.

L’invito a partecipare a questo evento è stato esteso anche al Maestro Raffaele Della Vecchia e alle atlete del Taekwondo Piombino Lucia Holzner e Matilde Mori. La cerimonia si è svolta presso il Salone d'Onore del CONI, l’attestato è stato consegnato dal presidente di Aces Europe Gianfrancesco Luppattelli alla presenza del Presidente del CONI Giovanni Malagò.

Per la candidatura del 2020 oltre al Comune di Piombino erano presenti Cernusco sul Naviglio, Cosenza e Grottaglie. Il titolo di European Town of Sport 2020 è andato invece ai Comuni di Chiusi, Egna, Gozzano e Montegrotto Terme mentre le Comunità Archeo Vesevus, Castelli Romani e Italian Riviera sono insignite del titolo di European Community of Sport 2020, mentre la città di Genova è candidata a Capitale Europea dello sport 2023. I Comuni e le Comunità hanno ricevuto questa benemerenza affinché fungano da esempio, sottolineando che lo sport è aperto a tutti ed è di tutti, e deve essere visto come essenziale per la salvaguardia della salute, per l’integrazione, per l’educazione e il rispetto, che rappresentano i principali obiettivi di ACES Europe. La Cerimonia è stata aperta dai Comuni che hanno ottenuto il titolo per il 2018 e il 2019.

Raffaele Della Vecchia

Siamo spiacenti, ma al momento non ci sono documenti per questo evento.

Siamo spiacenti, ma al momento non ci sono video in questo album.